architetti romani

Clorinda PAGANO

 

 ACQUAPIETRA 

Barete-L'Aquila

2008

Riqualificazione urbana

non realizzato


immagini >

 

 

 LITOTRASPARENZA_AQ 

L'Aquila

2007

Edilizia pubblica

non realizzato


immagini >

 

 

   
Architetto specializzato in Urbanistica, Dottore di ricerca in "Riqualificazione e recupero insediativo", Dottorato multidisciplinare della facoltà di Architettura Valle Giulia di Roma. Ha partecipato a progetti di ricerca collaborando con il DPTU e il CITERA ("La Sapienza" di Roma) nell'ambito della riqualificazione urbana, delle reti del verde e delle città portuali .
Nel 2006 ha pubblicato alcuni saggi inerenti le ricerche effettuate nel testo "Parchi, reti ecologiche e riqualificazione urbana" a cura del Prof. L. Fonti (Ed. Alinea), ed è stata coautore e relatore di alcuni atti presentati dal 2006 al 2010 ai Convegni annuali dell'Aisre (Associazione italiana di scienze regionali - www.aisre.it) e di diversi articoli pubblicati in riviste di settore.
Nel 2010 ha pubblicato alcuni saggi nel testo "Porti-Città-Territori" a cura del Prof.L.Fonti (Ed. Alinea).
Nell'ambito dell'esercizio della professione ha collaborato con diversi studi di architettura e ingegneria,fino al 2009 quando inizia la carriera autonoma, occupandosi principalmente di architettura degli interni, pratiche amministrative, urbanistica e ricerca (progetti propri e conto terzi).
Dal 2004 partecipa a numerosi concorsi di architettura, urbanistica, design e grafica prima in qualità di collaboratore poi di progettista, ottenendo come migliori risultati il primo premio al concorso nazionale di idee "La provincia moderna", bandito dalla Provincia di L'Aquila nel 2007, il secondo premio al concorso internazionale di idee "Riqualificazione di Piazza Umberto I" - bandito dal comune di Barete (AQ) nel 2008, e la selezione alla mostra-concorso "Materia risorta" organizzata dalla Studio Logos di Roma nel 2009, con la presentazione di un complemento d'arredo di eco-design (un portamatite), esposto presso la Galleria Studio Logos (Trastevere-Roma) dal 9 al 30 aprile 2009.