architetti romani

Flavia SCANZANI architetto

 

 CASA VACANZA CLEMENTINA 

PARCO DEL CILENTO E VALLO DI DIANO

2016

Edilizia privata

realizzato


immagini >

 

 

 LOFT-STUDIO PROFESSIONALE 

MONTEROTONDO

2015

Architettura degli interni

realizzato


immagini >

 

 

 LE SOFFITTE colorate 

PARCO DEL CILENTO - CASTELLABATE (SA)

2011

Architettura degli interni

realizzato


immagini >

 

 

 SABINA-RECUPERO DI VECCHIO RUSTICO 

POGGIONATIVO

2010

Architettura per la Residenza

realizzato


immagini >

 

 

 RESIDENZA D'EPOCA MATARAZZO  

PARCO DEL CILENTO - CASTELLABATE (SA)

1994

Architettura degli interni

realizzato


immagini >

 

 

   
Profilo professionale di flavia scanzani

Si laurea in Architettura presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, con una tesi sperimentale "IL PARCO DEL TEVERE SUD" relatore Prof.ssa Maria Vittoria Calzolari nel novebre 1988, con 110/lode. Ancora prima di laurearsi lavora e accresce le proprie esperienze occupandosi: di urbanistica nello studio di Calzolari; di architettura presso lo studio Mastelloni; di edilizia residenziale con Aurelia-D'Andria. Ha conseguito diplomi di perfezionamento post laurea, quali: Progettazione paesaggistica; Progettazione assistita dal computer; Coordinamento della Sicurezza; Progettazione antincendio. È stata docente CAD per: L' I.P.R. S.p.A.; Progetto Leonardo della FORMARE CENTRO STUDI della FEDERLAZIO; III° ISTITUTO STATALE D'ARTE di Via Odescalchi Roma; 1° ISTITUTO STATALE D'ARTE di Via Silvio D'Amico
Dopo la Laurea entra in contatto professionale con lo studio Calzolari Ghio, che gli propone di lavorare all’interno del suo team partecipando a numerosi lavori tra cui il Parco dell'Arno pubblicato sulla rivista Casabella (n°575/576 pag. 57-61) "AREA PROTETTA ARNO Provincia d'Arezzo",

La sua attività si specializza tanto da frequentare un corso di Perfezionamento in progettazione Paesaggistica e Ambientale presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza. 1994
La sua preparazione accademica si era avvalsa anche dell'ottenimento di una "Borsa di Studio", nel 1986 a Tel Aviv Israele, dove era venuta a contatto con le tecnologie dell'architettura legate all'energia alternativa (solare , eolico...) Infatti qui si sensibilizza ed ha la possibilità di avvicinarsi alla cultura architettonica attuale e contemporanea, con una visione ambientalistica, ecosostenibile ed ecocompatibile seguendo gli insegnamenti di professori come Bacigalupi o Benedetti, pionieri e grandi esperti già da allora di architettura bioclimatica passiva. A seguito di questa esperienza redige la Relazione didattico scientifica sulle "METODOLOGIE PROGETTUALI DELL'ARCHITETTURA BIOCLIMATICA IN ISRAELE”. La passione verso questo tipo di tecnologie persiste ancora oggi e viene intenzionalmente sempre considerata nelle proposte progettuali, essendo oggi finalmente, argomento di sensibilità ed interesse comune.

Nei laboratori dell' Università acquisisce anche le tecniche di disegno al CAD, di modellazione solida 3D e rendering, attraverso i primi softwares, seguendo i corsi di perfezionamento in "Progettazione assistita dal Computer" presso la cattedra di informatica 1990.

Dopo un intenso periodo accademico, nel 1990 apre con alcuni colleghi la Grafos 90 snc, società a nome collettivo, di servizi grafici/informatici per l'Architettura, grazie alla quale entra in contatto con studi di architettura e società di ingegneria romane alle quali fornisce prestazioni grafiche specialistiche di rilievo. Collaborazione con Impresa POGGI per AGENZIE DELLA BANCA DI ROMA di (SACROFANO ROMA - CERTALDO FIRENZE - PALAGHIACCIO MARINO - NETTUNO); Collaborazione con studio De Montis S.p.A. per CATERING AEROPORTO MALPENSA 2000; Collaborazioni con l'Arch. Sclavi per negozi BULGARI A: PARIGI - FIRENZE - SANFRANCISCO E CHICAGO; Elaborazioni elettroniche per la S.A.T. Soc. Autostrade Tirrenica, etc.

Inoltre, grazie all'interessamento di Renata Bizotto, si presta volontaria, presso la cattedra di Disegno e Rilievo della facoltà d'Ingegneria, come assistente partecipando e sostenendo laboratori pratici presso il Dipartimento di Rilievo di Fontanella Borghese, lavorando con gli studenti alla foto restituzione. Nasce così la stesura e la pubblicazione sia del volume “L’Ospedale di S. Spirito” rilievo dell’Architettura ed. Kappa sia del volume "Le Porte di Roma" autore Renata Bizzotto collaboratori Flavia Scanzani e Laura Micocci
Contribuisce, sempre presso l'università, anche al CORSO TRIENNALE DI ARREDAMENTO, Laboratorio di Architettura come collaboratore del Prof. Luigi Calcagnile, tenendo così sempre attivo il suo desiderio di accrescere la proprie preparazione culturale ma nello stesso tempo di aggiornarsi compositivamente secondo le tendenze accademiche di quegl'anni.
Nel frattempo, la Grafos 90 snc, in collaborazione con lo studio Bevivino-Costa, partecipa a numerosi progetti di importanza nazionale, rivestendo un ruolo primario nella gestione del progetto volumetrico e nella rappresentazione virtuale delle sue opere: il Ponte di Messina, il Palazzetto per il Basket Scavolini Pesaro, lo Stadio di Venezia, il Tribunale di Rimini, e molti altri.

Nel 1994 riceve l'incarico per la progettazione, e direzione artistica di "Residenza Matarazzo", una residenza unifamiliare, con annesse soffitte poi trasformate in appartamenti, nel ben noto, oggi, Comune di Castellabate (SA), all'interno proprio del Centro Storico, che stimola l'interessamento per il recupero di strutture fatiscenti e il loro riutilizzo adeguandone l'uso alle moderne esigenze.

Nel 1998 decide di intraprendere esclusivamente l'attività professionale e riavvia lo Studio di Architettura Scanzani-D'Andria fondato nel 1960, nel quale passano e si succedono numerosi colleghi con i quali inizia esperienze diversificate e costruttive, incentrate su una clientela privata per la quale svolge ristrutturazioni d'interni, riqualificazioni di facciate, arredamenti, progettazione ex novo etc.
In questi anni, l'aggiornamento professionale individuale si avvale di abilitazioni tecniche indispensabili per la prestazione libero-professionale sia in fase di progettazione sia di realizzazione. Infatti l' esperienza si sviluppa ulteriormente grazie ad alcuni incarichi di progettazione esecutiva e alla conduzione del cantiere in qualità di Direttore Lavori e Coordinatore della sicurezza sia in fase di Progettazione che di Esecuzione e/o di Progettazione antincendi iscrivendosi alle Liste del Ministero.

Dal 2001 fa parte del sistema di qualificazione degli elenchi dei professionisti esterni per Società di Pubblici Servizi quali Enel e Acea, per le quali svolge attività di Direzione Lavori e Sicurezza nei Cantieri conducendo fino al collaudo grandi appalti relativi al potenziamento reti elettriche, illuminazione pubblica e rifacimento cabine della città di Roma.

Nel 2004-5 viene coinvolto nella creazione e nell'attività della Arch.ìngo Srl, società di ingegneria, fondata dall'Ing. Trivellone a.u., per la quale lavora e progetta per molti anni, dando anche il contributo di Direttore Tecnico e cooperando attivamente all'elaborazione di innumerevoli tipologie di progetto: dal restauro, al consolidamento; alla progettazione di parcheggi interrati e multipiano; al recupero di edifici storici ed industriali, all’arredamento; alla messa in sicurezza di impianti scolastici; alla riqualificazione di centri storici.



Parallelamente, all’interno del proprio studio, partecipa a numerosi concorsi quali: Centro Parrocchiale Area Tor Tre Teste - Roma " 1994; Sabaudia Piazza Oberdane Parco Lozner " 1995; Citta' Dei Ragazzi - Cosenza" 1995; Cento Piazze - Roma Fidene" 1996; Rione Rinascimento Roma - Tipologia Edilizia Residenziale Quartiere Talenti " Fineuropa Spa 2002; Completamento funzionale delle strutture museali dedicate all’opera di Costantino Nivola - Orani" 2007; “Realizzazione Asilo Nido palazzina C sede Regione Lazio via Cristoforo Colombo Roma" 2011; Lubiana Culburb 2012.

Ad oggi, ha incarichi di collaborazione e/o consulenza da parte di importanti studi di architettura, ingegneria e società di costruzione nonchè amministrazioni: Restauro conservativo e risanamento sismico del Complesso Edilizio Sede del Comune di Antrodoco "Palazzo Blasetti" edificio vincolato dalla Soprintendenza Beni ed Attività Culturali Lazio. Progetto e Direzione dei lavori (incarico in condivisione) Committente Regione Lazio Sub-Commissario al sisma 97; "Porte di Roma" per l'IMPIANTO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE per il complesso BUFALOTTA Roma Lamaro Appalti; Collaborazione per la progettazione degli Impianti Illuminotecnici del Ferro Di Cavallo (RM) in via di Ripetta (Accademia Di Belle Arti); “Polo Nazionale di Educazione Forestale ed Ambientale” CEFA Studio di fattibilità - Università della Tuscia etc.

Nel 2011 riceve l'incarico per il completamento del recupero del piano sottotetto nel Comune di Castellabate. Grazie all'opportunità che il film " Benvenuti al Sud " ha dato alla location, la residenza e le sue soffitte si distinguono come raro esempio nel territorio di recupero e riqualificazione per il rilancio di economie turistiche locali nei centri storici.