architetti romani

Studio Amati S.r.L.

 

 Incubatore di imprese 

Avezzano (Aq)

2003

Edilizia pubblica

realizzato

 

 

 

 

 

 

 

 

   
Il progetto è stato elaborato, su incarico acquisito da gara pubblica, dal R.T. Studio Amati S.r.L. e S.T.S. S.p.A.

Coordinamento generale:
Studio Amati S.r.l. – Roma
Capo progetto:
Arch. Alfredo Amati
Progettazione Architettura:
Arch. Alfredo Amati
Arch. Eugenio Arbizzani
Arch. Giuseppe Losurdo
Arch. Mauro Ala
Arch. Marco Trojano
Progettazione Strutture:
Ing. Sergio Tremi Proietti
Progettazione Impianti:
Ing. Massimo Arduini
Ing. Renzo Romanelli
Coordinamento tecnico-amministrativo:
Arch. Romina Sambucci
Coord. sicurezza e piano di manutenzione:
Ing. Ezio Dante
Direzione dei lavori
Arch. Alfredo Amati
Arch. Romina Sambucci (assistente alla D.L.)

Collaboratori: Arch. Francesco Abbati, Arch. Federico Aleandri, Arch. Alessandra Catalano, Arch. Simone De Sanctis, Arch. Fabio Fumagalli, Arch. Federica Giordano, Arch. Susanna Tradati, Geom. Andrea Vitali

Il progetto concerne la realizzazione di un centro per lo sviluppo dell’imprenditorialità integrato nella rete di centri facenti capo alla società CISI ABRUZZO S.p.A (Gruppo Sviluppo Italia).

Detto complesso è destinato ad ospitare laboratori per imprese articolati secondo due differenti tipologie:
· laboratori industriali, prevalentemente destinati all’insediamento di imprese manifatturiere e/o artigianali;
· laboratori High-Tech, prevalentemente destinati ad imprese operanti nel settore dei servizi e dell’alta tecnologia.
I laboratori sono stati realizzati secondo criteri di modularità per poter essere, con grande semplicità, aggregati o suddivisi tra loro.
I suddetti moduli per imprese sono collegati funzionalmente con un “centro servizi” contenente i servizi comuni (uffici, aule formazione, sale contatti e sale riunioni, ecc.).

Dati dimensionali:
Superficie lorda costruita: mq 2.536
Superficie lotto: mq 18.098
Volumetria complessiva: mc 23.942

Importo opere a base d’asta:
Euro 3.873.426,74